sabato 22 gennaio 2011

Trionfo del Maggio con Mehta a Parigi

L’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino è ritornata a Parigi, dopo un’assenza durata più di sette anni: il 20 ottobre 2003, sempre al Théâtre des Champs-Elysées, aveva eseguito il Requiem di Giuseppe Verdi, con Zubin Mehta sul podio.
Il primo concerto della tournée 2011 è stato caratterizzato da una calorosissima accoglienza di un pubblico oltremodo entusiasta.
Nella prima parte del concerto è stata eseguita Shéhérazade op.35 di Rimskij-Korsakov, cui hanno fatto seguito numerose chiamate al proscenio, alle quali Zubin Mehta non ha potuto sottrarsi; nella seconda parte l’orchestra ha interpretato la Sinfonia n. 1 op. 68 di Johannes Brahms.
Dopo dieci minuti di applausi ininterrotti, come bis fuori programma, è stato scelto l’intermezzo dalla Manon Lescaut di Giacomo Puccini.
Fra gli spettatori, diverse le cariche istituzionali (ad esempio l’Ambasciatore d’India a Parigi, Il Ministro d’Ambasciata Italiano Marco Marsilli, il Direttore Generale del Théâtre des Champs-Elysées, il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Parigi), molti gli italiani e numerosi gli esponenti del mondo imprenditoriale e culturale fiorentino, fra questi segnaliamo la presenza della Signora Cristina Acidini, ed ancora il celeberrimo violinista Ivry Gitlis, le sorelle Leuthenmayer di Salisburgo, la Signora Antonella Boralevi, e numerosi ospiti parigini.

2 commenti:

Laura ha detto...

bravissimi come sempre!! Non c'erano dubbi in proposito....Ancora tanti complimenti

Calvine ha detto...

Bravo encore... Ce fut un concert magnifique avec une direction exceptionnelle. On a adoré jusqu'au bis ... Ça fait partie des concerts dont on ne veut pas la fin.
Bon courage pour votre tournée !